Perché rivolgersi al tecnologo alimentare

 

 

Food Science rappresenta il TECNOLOGO ALIMENTARE.
Figura professionale che possiede competenze multidisciplinari di tipo tecnico-scientifiche che consentono di approcciare in modo sistemico a qualsiasi problematica (di tipo chimico, fisico, microbiologico, igienico-sanitario, tecnologico, legislativo) nel settore agro-alimentare.

La multidisciplinarità dell’attività professionale del tecnologo alimentare si evidenzia dai numerosi ambiti di attività all’interno del panorama agro-alimentare: dall’industria di produzione di beni alimentari per il consumo diretto; all’industria di produzione di materie prime, semilavorati, additivi, imballaggi o impianti per l’industria alimentare; alla GDO (sia nei punti di vendita che nelle holding per il mantenimento del sistema qualità e delle private labels); alla ristorazione collettiva (mense aziendali, pubbliche, ospedaliere, ristorazione).

Il tecnologo alimentare si occupa inoltre di statistica, ricerche di mercato ed attività relative alla produzione alimentare: lo studio, la progettazione, la direzione, la sorveglianza e la gestione, in collaborazione con altri professionisti, di programmi internazionali di sviluppo agro-alimentare, anche in collaborazione con agenzie internazionali e comunitarie.

La sua autorevolezza gli consente di ricevere anche incarichi pubblici di consulenza e di perizia tecnico-legislativa da parte dell'Autorità Giudiziaria e dalla Pubblica Amministrazione.